Nullità avviso di accertamento

Lo Studio Legale Tributario Marino è specializzato nella risoluzione di questioni e problematiche legate ad argomenti fiscali e tributari. Operiamo nel settore da anni mettendo a disposizione dei clienti massima diligenza e professionalità nell'offrire assistenza e consulenza in tematiche relative ai tributi e alle imposte.

Avviso di accertamento

L'avviso di accertamento è un atto impositivo, con il quale l'Amministrazione finanziaria avvisa e notifica al contribuente la pretesa tributaria. L'avviso di accertamento deve essere notificato al contribuente presso il suo domicilio fiscale e deve contenere la motivazione e le ragioni giuridiche che hanno indotto l'emissione dell'atto, pena la nullità dello stesso. Rappresentato da un legale tributario, il contribuente ha 60 giorni di tempo per impugnare l'atto davanti alle Commissioni Tributarie in caso pensi che esistano dei vizi o errori di sostanza o forma.  

L'avviso di accertamento deve contenere informazioni come: l'imponibile, l’imposta, l'ufficio presso il quale si possono ottenere informazioni, le modalità di pagamento e l'organo giudiziale dove è possibile ricorrere. 

Nullità avviso accertamento

L'avviso di accertamento può essere viziato da vizi di forma e di sostanza. L'inosservanza di alcuni requisiti stabiliti a pena di nullità non genera atti nulli ma annullabili. Per questo motivo in caso sussistano vizi come la mancanza della motivazione, la mancanza della notifica, della legittimazione passiva, di uno dei requisiti essenziali dell'atto o in caso sia emesso da soggetto non legittimato, si può ricorrere al giudice tributario.

Se siete stati soggetto di un avviso di accertamento e pensiate ci siano degli errori o vizi e volete impugnare l'atto, consultarsi e richiedere l'assistenza di un esperto tributarista è doveroso. 

Lo Studio Legale Tributario Marino mette a vostra disposizione esperienza pluriennale, professionalità e diligenza nell'offrire consulenza e assistenza tributaria sia in ambito giudiziale che extragiudiziale.

Per maggiori informazioni sui nostri servizi e per saperne di più sulle ipotesi di nullità avviso di accertamento, contattateci.

 


Offriamo anche:

  • Ricorso Equitalia
  • Valori Omi
  • Ricorso Accertamento Redditometro
  • Nullità Cartella Pagamento
  • Consulenza Fiscale e Tributaria
  • Omi Agenzia Entrate
  • Ricorso Cartella Pagamento Equitalia
  • Accertamento Indagini Bancarie
  • Avvocato Cassazionista Roma

News dello studio

feb24

24/02/2021

Annullato l'accertamento fiscale al dipendente di Ambasciata: spettante l'esenzione IRPEF prevista dalla Convezione di Vienna.

E' noto ormai come moltissimi dipendenti di Ambasciate, Consolati e altri enti sovranazionali (quali, ad esempio, la FAO) siano stati oggetto di avvisi di accertamento fiscale da

feb17

17/02/2021

Quando non opera la preclusione alla produzione documentale ex art. 32 dpr 600/1973: vittoria in appello del contribuente e condanna del Fisco al pagamento delle spese di lite.

Con un'interessante sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Roma è stata decretata la vittoria del contribuente in un giudizio afferente alla deducibilità di costi ritenuti dall'Ufficio

feb9

09/02/2021

E' nulla la notifica dell'appello tramite agenzia privata di recapito. Vittoria del contribuente in Cassazione.

La Commissione Tributaria Regionale del Lazio aveva dichiarato inammissibile l’appello proposto dall’Agenzia delle Entrate avverso la sentenza di I grado (che peraltro aveva accolto nel merito